ACCADDE OGGI: 11 novembre 1961, nasceva il commissario più calvo della tv italiana

ACCADDE OGGI: 11 novembre 1961, nasceva il commissario più calvo della tv italiana

l’11 novembre di 58 anni fa nasceva a Roma  il commissario più famoso della tv italiana Luca Zingaretti

Lascia l’università (facoltà di psicologia) per dedicarsi alla carriera d’attore. Il suo interesse per la recitazione era nato per caso quando viene ammesso, al posto di un amico che ha accompagnato ad un provino, all’Accademia Nazionale drammatica ‘Silvio d’Amico’ dove si diploma nel 1984.

Ha frequentato inoltre, uno stage di danza per attori alla scuola di Maurice Bejart. In teatro ha debuttato in ‘Santa Giovanna’ di Luca Ronconi, cui è rimasto legato per altre cinque produzioni . Parallelamente,

Zingaretti ha lavorato, spesso con ruoli da protagonista, in diverse produzioni cinematografiche e televisive. Nel cinema, ha debuttato nel 1987 con ‘Gli occhiali d’oro’, di Giuliano Montaldo; tra le altre sue interpretazioni anche ‘Vite strozzate’, di Ricky Tognazzi e ‘Tu ridi’ di Paolo e Vittorio Taviani. Ma è negli anni 1999/2001 che raggiunge la notorietà grazie alla tv nella parte del Commissario Montalbano, il personaggio creato dalla penna di Andrea Camilleri. Zingaretti è stato anche tra gli interpreti dell’ottava serie dello sceneggiato ‘La piovra’ e del tv-movie ‘Jesus’.

Ha ripetuto il grande successo televisivo interpretando “Perlasca” Nel 2004 si è separato dalla moglie, la giornalista e scrittrice Margherita d’Amico, nipote di Suso Cecchi d’Amico.
È sentimentalmente legato dal 2005 all’attrice Luisa Ranieri, conosciuta sul set del film ‘Cefalonia’.

Photo by Franco Origlia/Getty Images

CATEGORIES
TAGS
Se hai bisogno informazioni o vuoi proporre una storia da pubblicare puoi farlo da qui.