496 – Viene istituita da Papa Gelasio I la memoria liturgica di San Valentino

842 – Ludovico il Germanico e suo fratello Carlo il Calvo pronunciano a Strasburgo i Giuramenti contro il terzo fratello Lotario nelle lingue dell’altro, in antico francese e in antico tedesco

869 – Muore a Roma il monaco Cirillo (nato a Tessalonica nell’826), evangelizzatore di Pannonia e Moravia col fratello Metodio e inventore dell’alfabeto glagolitico per i popoli slavi.

1014 – Papa Benedetto VIII riconosce Enrico di Baviera come Re di Germania

1076 – Papa Gregorio VII scomunica Enrico IV di Franconia

1130 – Innocenzo II è eletto papa

1349 – A Strasburgo vengono uccisi 2000 ebrei sospetti di diffondere la Peste Nera

1556 – Thomas Cranmer viene dichiarato eretico

1743 – Henry Pelham diventa Primo ministro del Regno Unito

1779 – James Cook viene ucciso dai nativi sulle Isole Sandwich

1803 – Il giudice capo John Marshall dichiara che qualsiasi atto del Congresso degli Stati Uniti che sia in conflitto con la costituzione è nullo

1804 – Inizia la Prima rivolta serba

1849 – A New York, James Knox Polk diventa il primo presidente statunitense a cui viene scattata una fotografia

1854 – Il Texas viene collegato via telegrafo al resto degli Stati Uniti

1859 – L’Oregon diventa il 33º Stato degli USA

1876 – Alexander Graham Bell fa domanda di brevetto del telefono

1879 – Scoppia la Guerra del Pacifico, quando le forze armate del Cile occupano la città portuale Boliviana di Antofagasta

1895 – Londra: prima rappresentazione al St James’s Theatre di L’importanza di chiamarsi Ernesto, commedia in tre atti di Oscar Wilde. Meno di tre mesi dopo, questa e le altre commedie di Wilde vengono ritirate dai teatri a causa dello scandalo che colpisce l’autore

1900

La Russia risponde alle pressioni internazionali per liberare la Finlandia dal sempre più stretto controllo imperiale sulla nazione

Guerra Boera: in Sudafrica, 20.000 soldati britannici invadono lo Stato Libero di Orange

1912 – L’Arizona diventa il 48º Stato degli USA

1918 – L’Unione Sovietica adotta il calendario gregoriano (1º febbraio secondo il calendario giuliano)

1920 – La League of Women Voters (Lega delle donne elettrici) viene fondata a Chicago

1924 – Viene fondata la IBM

1929 – Strage di San Valentino: Al Capone stermina la banda rivale di Bugsy Moran

1936 – LA AG Weser vara il primo di 162 U-Boot (l’ultimo sarà varato il 1º marzo 1945)

1943 – Seconda guerra mondiale: viene liberata Rostov, in Unione Sovietica

1944 – Seconda guerra mondiale: rivolta anti-giapponese sull’Isola di Giava

1945

Bombardamento di Dresda

Il presidente statunitense Franklin Roosevelt si incontra con Re Ibn Saud dell’Arabia Saudita a bordo della USS Quincy, dando ufficialmente il via alle relazioni diplomatiche tra i due paesi

1946

L’ENIAC (che sta per “Electronic Numerical Integrator and Computer”), il primo calcolatore elettronico polifunzionale, viene svelato all’Università di Pennsylvania

La Bank of England viene nazionalizzata

1949 – La Knesset (il parlamento israeliano) si riunisce per la prima volta a Gerusalemme

1952 – Si aprono i VI Giochi olimpici invernali ad Oslo

1961 – L’elemento chimico 103, il Laurenzio, viene sintetizzato per la prima volta a Berkeley

1966 – Il Dollaro australiano viene decimalizzato

1979 – A Kabul, estremisti musulmani rapiscono l’ambasciatore statunitense in Afghanistan, Adolph Dubs, che rimarrà ucciso in una sparatoria tra i suoi rapitori e la polizia

1980 – Iniziano i XIII Giochi olimpici invernali a Lake Placid negli Stati Uniti

1985 – Il reporter della CNN Jeremy Levin viene liberato dalla prigionia in Libano

1989

Il primo di 24 satelliti del sistema GPS viene messo in orbita

La Union Carbide accetta di pagare 470 milioni di dollari al governo Indiano, per i danni causati nel Disastro di Bhopal del 1984

2002 – In Bahrein Hamad bin Isa Al Khalifa si autoproclama Re

2003 – Muore la pecora Dolly, il primo mammifero frutto di clonazione

2004 – In un sobborgo di Mosca, crolla il tetto di un parco acquatico al coperto. Più di 25 morti e oltre 100 feriti

2005

In Libano il Primo ministro libanese Rafīq al-Ḥarīrī, a seguito di un attentato esplosivo a Beirut, viene assassinato.[1]

In California viene fondata la piattaforma web Youtube.