Alessio Fumagalli: L’uomo da un  milione di cartoline

Alessio Fumagalli: L’uomo da un milione di cartoline

Questa mattina dopo una breve tappa ad Erba, abbiamo preso la Milano Lecco in direzione Santa Maria Hoè per trovare l’ormai famoso collezionista Alessio Fumagalli che procede spedito verso il suo record.

Ecco cosa ci ha raccontato:

“Ho incominciato a 6 anni, la prima cartolina mi arrivò da Grado la spedì un’amica di mia mamma, poi cominciai a conservare quelle di parenti ed amici.
Nel tempo la collezione cominciava a prender forma, approfittando degli amici a militare cominciai a riceverne una ventina al mese.
Il numero e di cartoline aumentava in modo regolare, fino a quando arrivarono i social network ed una mia amica pubblicò la foto di una cartoline dove si chiedeva a chi volesse mandarmene delle altre.

Da quel momento l’incremento di cartoline fu esponenziale fino ad arrivare ad inizio 2019 dove ne avevo archiviate più di 200.000.
L’amico Efrem Brambilla, Sindaco di Santa Maria Hoè incominciò a divulgare la mia storia fino a portarla in varie trasmissioni televisive sui circuiti nazionali.

Citando la frase del film il Gladiatore “si scatenò un inferno”, ogni settimana decine di corrieri arrivavano a casa mia.
Molti mi hanno poi mandato intere collezioni comprendenti migliaia di cartoline, storiche e non.

Di conseguenza mi vengono proposte periodicamente altre collezioni, ad esempio di lattine di birre, di libri o di tappi di bottiglia tanto per citarne alcune.
Passo le giornate a catalogare le cartoline, ne ho di tutti i tipi, di tanti materiali e dimensioni.

Annovero nella mia collezione le 2 cartoline più grandi al mondo, ne ho ricevute da associazioni, cantanti, attori, politici, e da altri personaggi importanti.

Oggi sono arrivato ad averne 624.000, quando arriveranno ad un milione mi presenterò al “Guinnes World Record”, nel frattempo vorrei scrivere un libro e visto che ho trovato tanta collaborazione e solidarietà, mi piacerebbe allestire anche un museo della cartolina.

Dovrei ringraziare tante persone ma lo farò sicuramente quando raggiungerò l’obiettivo del “Milione”, dove faremo una grande festa”.

CATEGORIES
TAGS
Se hai bisogno informazioni o vuoi proporre una storia da pubblicare puoi farlo da qui.