ASSO: Ha colto nel segno il progetto Cuore InForma promosso da Italian Medical System

ASSO: Ha colto nel segno il progetto Cuore InForma promosso da Italian Medical System

Soddisfatto l’Assessore Nello Evangelisti, in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale: “Il progetto Cuore inForma consentirà al Comune di Asso di aggiungere una goccia di salute in più garantendo una maggiore capacità di intervento con l’utilizzo di questo importante strumento salvavita”

ASSO – Verrà posizionato davanti al palazzo Comunale in Via Matteotti, 66; si parla del nuovo defibrillatore semiautomatico di emergenza acquisito nell’ambito del progetto Cuore inForma tramite il contributo e la sensibilità di ben 18 sponsor tra aziende e attività del territorio. Venerdi, 8 novembre 2019 la sala consiliare ha ospitato la cerimonia di presentazione del dispositivo salvavita.

A presentare l’iniziativa Riccardo Martinelli responsabile della società Italian Medical System che ha bussato porta a porta alle ditte assesi per chiedere un contributo nel nome della prevenzione: “Devo ammettere che siete stati imprenditori straordinari grazie ai quali è stato possibile velocizzare i tempi. Si dice spesso che nella nostra società mancano il senso critico e il senso di appartenenza. Ma qui non è andata assolutamente così. Non ci saremmo mai riusciti se non avessimo trovato una comunità sensibile che ora è anche cardio protetta”.

Martinelli ha poi illustrato brevemente il meccanismo di funzionamento dei defibrillatori semiautomatici, sgombrando il campo dalle paure e dagli equivoci spesso sottesi a questa delicata tematica: “E’ un dispositivo pensato apposta per non sbagliare”. Alcuni dei presenti hanno dato la disponibilità a prender parte al corso per la formazione appositamente prevista per utilizzare i Dae, andando così ad aumentare le fila dei cosiddetti volontari laici già presenti ad Asso.

Nella galleria fotografica gli imprenditori e i professionisti presenti per ritirare l’attestato della sponsorizzazione.

 

 

 

CATEGORIES
TAGS
Se hai bisogno informazioni o vuoi proporre una storia da pubblicare puoi farlo da qui.
Powered by