BARNI: con le Targhe Viarie Storiche, si conferma “il Salotto della Vallassina”

BARNI: con le Targhe Viarie Storiche, si conferma “il Salotto della Vallassina”

Oggi in redazione abbiamo un ospite che non ha dovuto fare molta strada per raggiungerci, dato che arriva da Barni, il comune della Vallassina che ospita la nostra redazione.

Ringraziamo Marco Fioroni il presidente dell’Associazione Culturabarni per aver accettato l’invito ed aver descritto in maniera esaustiva la bella iniziativa delle “Targhe Viarie Storiche”.

Le targhe viarie storiche sono un progetto già avviato tre anni fa’ quando avevamo apposto, provvisoriamente, una parte di queste su supporto cartaceo.

Ora, avendo portato a termine il lavoro di ricerca storico cartografica e linguistica indispensabile per la rigorosa e puntuale rappresentazione, ho potuto chiedere l’autorizzazione e l’apporto economico del Comune. Al Sindaco e all’Amministrazione comunale va’ il ringraziamento per la condivisione ed il sostegno economico dell’iniziativa.

Fà parte di questa iniziativa la ormai prossima installazione anche di sei cartelli turistici bilingue (italiano e inglese) che illustreranno alcuni elementi del patrimonio artistico che è orgoglio della Comunità di Barni e che non è sufficientemente conosciuto ed apprezzato : il Castello, la Chiesa romanica dei SS.Pietro e Paolo, la Chiesa Parrocchiale, “el castanun de Buncava”, “el funtanin de San Carlu” e  l’abbeveratoio “di Funtanele”.

Complessivamente sono scampoli di storia e quadri della società che ci raccontano la vita di una Comunità attraverso i secoli e che, nonostante la sua piccola dimensione, può fregiarsi di testimonianze di valenza significativa e illustre, espressione dei Maestri Comacini e di realtà ancora più antiche, come nel caso del Castello databile all’800 d.C. a difesa dalle scorrerie delle invasioni barbariche degli Ungari.

Se teniamo conto che la nostra maggiore risorsa è il turismo, queste iniziative vogliono essere le tessere di un mosaico che prima ancora di essere presentato agli ospiti, vuole farsi conoscere da chi li possiede,ma, spesso, non ha occhi per saperli apprezzare e quindi adeguatamente conservare, e trasmettere. Iniziative pertanto, rivolte ai Barnesi ancora prima che agli ospiti e ai visitatori.

Visita il sito di Culturabarni

CATEGORIES
TAGS
Se hai bisogno informazioni o vuoi proporre una storia da pubblicare puoi farlo da qui.