COMUNE DI ERBA: Parcheggi gratuiti compresi quelli dell’ospedale

COMUNE DI ERBA: Parcheggi gratuiti compresi quelli dell’ospedale

CORPO INTERCOMUNALE
ERBA-PUSIANO-EUPILIO

Comando di Polizia Locale

Settore Sicurezza e Polizia Stradale
Segreteria Comando

ORDINANZA PER LA REGOLAMENTAZIONE DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE
IL DIRIGENTE DEL SETTORE POLIZIA LOCALE

Visti gli ulteriori sviluppi circa l’emergenza e la diffusione epidemiologica da COVID-19 – CORONA VIRUS: Preso atto delle disposizioni contenute nel D.L 23 febbraio 2020, n. 6 – misure urgenti di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, nell’ordinanza del ministro celia salute d’intesa con il Presidente della regione Lombardia del 23 febbraio 2020. e nei D.P.C.M 1 marzo 2020, 4 marzo 2020, 8 marzo 2020, 9 marzo 2020 e 11 marzo 2020 e successive integrazioni e modificazioni;

Vista la comunicazione pervenuta in data 19 03 2020 al Comando scrivente dal Signor Sindaco del Comune di Erba:

Visto l’articolo 7 del d l.vo 30 Aprile 1992, n, 285, (codice della strada);

Visto il d.p.r. 16 dicembre 1992. n. 495. regolamento di attuazione e di esecuzione del codice della strada; Visto l’art. 107 del d. I vo n. 267/2000,

Visto il decreto dei Sindaco prò tempore di Erba (Co) n. 83 del 21.09.2017 di incarico di direzione del Settore Polizia Locale al dr. Giovanni Marco Giglio

ORDINA

di rendere fruibili tutti I parcheggi a pagamento presenti sul territorio comunale, compreso il parcheggio di Via Fatebenefratelli (Ospedale) senza pagare la relativa tariffa fino al giorno di sabato 4 aprile 2020 compreso.

Il personale deila società ASME Servizi è incaricato di pubblicizzare la presente ordinanza mediante applicazione di idonei avvisi alla cittadinanza da applicare su tutti i parcometri.

I) responsabile del precedimento è il Commissario Fumagalli Roberto,

La presente ordinanza è resa pubblica con l’affissione all’albo Pretorio del Comune, altresì é trasmessa ai seguenti uffici: Ufficio Segretaria, Ufficio Lavori Pubblici, Ufficio Relazioni con il Pubblico.

Contro la presente ordinanza è ammesso ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale di Milano entro il termine di 60 giorni, ovvero ricorso straordinario alOapo dello Stato, entro il termine di 120 giorni, decorrenti dalla scadenza del termine di pubblicazione della jfrésente ordinanza

CATEGORIES
Se hai bisogno informazioni o vuoi proporre una storia da pubblicare puoi farlo da qui.
Powered by