CUCINA CON RAFFAELLA: Naked Cake

CUCINA CON RAFFAELLA: Naked Cake

Terza e ultima ricetta dedicata al cioccolato e al reciclo di quest’ultimo. Una torta ad effetto, che sbalordirà i vostri commensali, da farcire e decorare come più vi piace. Ecco a voi la regina delle torte: la naked cake!

INGREDIENTI:

  • Per la Sponge Cake:
  • 225 gr. Zucchero
  • 225 gr. burro morbido
  • 185 gr. farina 00
  • 40 gr. cacao amaro
  • 16 gr. lievito in polvere
  • 4 uova
  • q.b.aroma alla vaniglia
  • Per la crema:
  • 250 gr. panna fresca
  • 250 gr. mascarpone
  • Per la bagna:
  • 200 ml acqua
  • 80 gr. zucchero
  • 2 scorzette di limone
  • Per la decorazione:
  • Frutta a piacimento
  • Zucchero a velo
PASSAGGI:

Iniziamo preparando la base, una morbidissima sponge cake. Questa base ha la particolarità di prestarsi per le torte farcite, ma credetemi, è ottima anche da sola. In una ciotola, versiamo lo zIniziamo preparando la base, una morbidissima sponge cake. Questa base ha la particolarità di prestarsi per le torte farcite, ma credetemi, è ottima anche da sola. In una ciotola, versiamo lo zucchero e il burro ammorbidito a piccoli pezzi e mescoliamo fino ad ottenere una crema. Aggiungiamo le uova, una alla volta. Procediamo con la seconda solo fino a quando la prima non si sarà assorbita per bene.

E’ giunto il momento dell’aroma alla vaniglia. Continuiamo a mescolare. A questo punto, inseriamo gli ingredienti secchi: farina, lievito e cacao. Setacciamoli ondevitare il formarsi di grumi e mescoliamo per bene. L’impasto dovrà essere simile a una mousse montata.

Con queste quantità, abbiamo la possibilità di usare due diametri diversi di tortiere:
1 – da 18 cm: dovrete dividere l’impasto in 3 porzioni e infornare 3 volte (a meno che non abbiate tre tortiere dello stesso diametro). Per facilitare l’operazione, pesate l’impasto e poi dividetelo.
2 – da 20 cm: inserirete tutto l’impasto in una tortiera unica ma poi dovrete tagliare la torta in 2 o 3 piani orizzontalmente, mi raccomando il giorno dopo la cottura, altrimenti si sbriciolerà nel taglio.

Una volta scelto il diametro della tortiera, ricopriamo con carta da forno o imburriamo e inforniamo:
1 – per le torte da 18 cm 175 gradi per 30 minuti
2 – per la torta da 20 cm 175 gradi per 45 minuti
Fate sempre la prova dello stecchino.

Mentre la base cuoce, prepariamo la bagna: in un pentolino aggiungere lo zucchero, l’acqua e la scorza di limone leggermente schiacciata (per dare più profumo alla bagna). Mettete il tutto sul fuoco e fate cuocere a fuoco medio/basso fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto. Lasciare raffreddare prima di usare.

Procediamo con la farcia: in una ciotola, montiamo la panna; sia la ciotola che la panna dovranno essere fredde di frigorifero, per far si che la panna si monti perfettamente. Una volta montata la panna, aggiungiamo il mascarpone precedentemente ammorbidito con una spatola e mescoliamo, fino a ottenere una crema consistente. Metà crema la inseriamo in una sac a poche, mentre all’altra metà aggiungiamo il cacao in polvere e continuiamo a mescolare fino a che non si sarà assorbito. zucchero e il burro ammorbidito a piccoli pezzi e mescoliamo fino ad ottenere una crema. Aggiungiamo le uova, una alla volta. Procediamo con la seconda solo fino a quando la prima non si sarà assorbita per bene.

E’ giunto il momento dell’aroma alla vaniglia. Continuiamo a mescolare. A questo punto, inseriamo gli ingredienti secchi: farina, lievito e cacao. Setacciamoli ondevitare il formarsi di grumi e mescoliamo per bene. L’impasto dovrà essere simile a una mousse montata.

Con queste quantità, abbiamo la possibilità di usare due diametri diversi di tortiere:

1 – da 18 cm: dovrete dividere l’impasto in 3 porzioni e infornare 3 volte (a meno che non abbiate tre tortiere dello stesso diametro). Per facilitare l’operazione, pesate l’impasto e poi dividetelo.

2 – da 20 cm: inserirete tutto l’impasto in una tortiera unica ma poi dovrete tagliare la torta in 2 o 3 piani orizzontalmente, mi raccomando il giorno dopo la cottura, altrimenti si sbriciolerà nel taglio.

Una volta scelto il diametro della tortiera, ricopriamo con carta da forno o imburriamo e inforniamo:

1 – per le torte da 18 cm 175 gradi per 30 minuti

2 – per la torta da 20 cm 175 gradi per 45 minuti

Fate sempre la prova dello stecchino.

Mentre la base cuoce, prepariamo la bagna: in un pentolino aggiungere lo zucchero, l’acqua e la scorza di limone leggermente schiacciata (per dare più profumo alla bagna). Mettete il tutto sul fuoco e fate cuocere a fuoco medio/basso fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto. Lasciare raffreddare prima di usare.

Procediamo con la farcia: in una ciotola, montiamo la panna; sia la ciotola che la panna dovranno essere fredde di frigorifero, per far si che la panna si monti perfettamente. Una volta montata la panna, aggiungiamo il mascarpone precedentemente ammorbidito con una spatola e mescoliamo, fino a ottenere una crema consistente. Metà crema la inseriamo in una sac a poche, mentre all’altra metà aggiungiamo il cacao in polvere e continuiamo a mescolare fino a che non si sarà assorbito.

CATEGORIES
Se hai bisogno informazioni o vuoi proporre una storia da pubblicare puoi farlo da qui.