CUCINA CON RAFFAELLA: Polpette di recupero

CUCINA CON RAFFAELLA: Polpette di recupero

Quando a casa avanza qualcosa, nel maggior parte dei casi va finire nelle polpette. Amate da tutti sono estremamente versatili. Ricordate che tutti gli ingredienti della mia ricetta sono sostituibili da quello che avete a casa, quindi spaziate con la fantasia!

INGREDIENTI:

Per il ripieno:
  • 5 Filettini di Pollo
  • 1/2 Verza media o cavolo cappuccio
  • 1 Cipollotto con tutto il gambo
  • 1 uovo
  • q.b pan grattato
  • 15 gr. Semi di Sesamo
  • 1 Tazzina da caffè di Salsa di Soia
  • Olio di Sesamo
  • Sale
Per la panatura:
  • q.b pan grattato
  • q.b. semi di sesamo
  • olio di semi di girasole
PASSAGGI:
Iniziamo preparando il ripieno dei nostri Gyoza, puliamo la verza, togliendo le foglie esterne più dure e il torsolo. Sfogliatela, lavate per bene ogni foglia, togliete l’acqua in eccesso ed eliminate la parte terminale della nervatura che risulta più spessa. Tritiamo il tutto e mettiamo in una ciotola capiente.
Puliamo il pollo e tritiamolo finemente, aggiungiamolo alla verza. Facciamo lo stesso con il cipollotto tritato sempre finemente. Una volta messi tutti e tre gli ingredienti nella ciotola, aggiungiamo la salsa di soia, due cucchiaini di olio di arachidi, i semi di sesamo e il sale. Mescoliamo per bene, copriamo con la pellicola trasparente e lasciamo macerare in frigoriferoper 15 minuti.
Polpette di recupero con il ripieno dei gyoza
Passato il tempo di riposo, riprendiamo l’impasto, aggiungiamo l’uovo sbattuto e aggiustiamo l’impasto con del pan grattato, fino a quando non avete ottenuto una consistenza lavorabile. Ora creiamo delle piccole polpettine, attenzione a non farle grandi perchè devono cuocersi bene essondo di pollo.
In un piattino uniamo due manciate di pan grattato e due manciate di semi di sesamo, mescoliamo bene e impaniamo le polpettine. In una padella anti aderente, portiamo a temperatura l’olio per friggere, adagiamo le polpettine e quando saranno dorate da un lato giriamole per cuocere anche l’altro. A cottura avvenuta, scoliamo le polpettine e adagiamole su della carta assorbente.
Impiattiamo, spolveriamo con altri semi di sesamo e accompagniamo con una salsa a piacimento, io ho usato una salsa agrodolce.

CATEGORIES
Se hai bisogno informazioni o vuoi proporre una storia da pubblicare puoi farlo da qui.