Dategli una penna e vi mostrerà un mondo

Dategli una penna e vi mostrerà un mondo

Amo definirmi una ricercatrice di talenti o una cacciatrice di emozioni, in questo caso penso di aver trovato un’artista di quelle che tutti vorrebbero poter definire una propria scoperta.

Navigando su Facebook mi è passato davanti un disegno che al primo momento mi sembrava una stampa, ma aprendo l’immagine mi sono accorta con stupore che si trattava di una vera e propria opera d’arte realizzata con delle penne a sfera.

A questo punto mi è bastato aprire la pagina dell’autrice per trovarmi davanti delle realizzazioni impeccabili presentate in modo veramente originale.
I soggetti disegnati hanno una penna a sfera o tra le mani o in bocca, una trovata originale ed il miglior biglietto da visita per farci conoscere il mondo di Claudia Ricci.

Claudia ci racconta che dipingeva con colori ad olio ed acrilici, utilizzando solventi, ma quando ha scoperto che sarebbe diventata mamma ha dovuto smettere di utilizzare questi materiali che hanno sempre all’interno delle sostanze tossiche per i bimbi.
Da li ha incominciato a disegnare su dei comunissimi fogli con le penne a sfera, approfittando dei momenti di attesa che ogni mamma conosce.

Da quel momento non ha più smesso di farlo scoprendo nel tempo tanti piccoli segreti e tutte le sfumature realizzabili con una semplice Penna Bic.

Essendo una persona abbastanza introversa disegnava solo per se stessa o al massimo mostrava ad amici i propri disegni.
Vista l’originalità dei suoi lavori è stata invitata ad esporli in alcuni ristoranti milanesi e da lì sono arrivate le prime richieste.

Nel 2016 è finalmente riuscita a realizzare il sogno di far diventare questa sua passione un lavoro ed a prendersi belle soddisfazioni.

Altra gratificazione per Claudia è quella di aver scoperto che all’Accademia da poco tempo a questa parte si insegna anche il disegno con penna a sfera, ma vedendo quello che riesce a fare, forse dovrebbe essere lei l’insegnante.

Tra i suoi progetti c’è anche quello di fare delle personali proprio nella nostra bella Brianza.

Vi confesso che non vedo l’ora
Sabrina Oriani

 

CATEGORIES
TAGS
Se hai bisogno informazioni o vuoi proporre una storia da pubblicare puoi farlo da qui.
Powered by