ERBA: Monica Colombo ci porta Nella Sala del Silenzio

ERBA: Monica Colombo ci porta Nella Sala del Silenzio

Questa mattina l’inviata speciale di Brianza Web Sabrina Oriani si trova  ad Erba in compagnia di Monica Colombo commerciante erbese  molto conosciuta in città, che racconta la sua esperienza con le pratiche olistiche.

La mia passione per questa meravigliosa disciplina nasce circa 25 anni fa sulle colline del Monte Peglia in un seminario dedicato ai genitori.
Alla mattina e precisamente all’alba ci si svegliava per praticare mi innamorai perdutamente.
Al rientro cercai una scuola di taijiquan e da quel momento ho continuato a praticare e studiare con i miei insegnanti.
Che sono stati tre e per merito dell’ultimo insegnante 15 anni fa ho iniziato ad insegnare con dei piccoli gruppi.
L’insegnamento di taiji quan e del qigong in questo momento si svolge Nella Sala del Silenzio ad Erba, nello spazio dedicato alle pratiche olistiche del Qibio

A seguire alcune nozioni di base;

Cos’è il Taiji

Il Taiji Quan e` straordinario e favorisce il prolungamento della vita
(Lao Tzu)

Il Taiji Quan è l’Arte Marziale in cui il corpo e la mente si fondono con il respiro, con il cuore, con l’ambiente attraverso la fluida e a volte impetuosa danza del movimento. La pratica renderà la circolazione energetica all’interno del corpo estremamente benefica. Da qui il nome di Ginnastica di Lunga Vita.

Come agisce il Taiji Quan

Sul piano fisico i movimenti rotondi e rallentati consentono di rinforzare l’apparato muscolo-scheletrico, mobilizzano le articolazioni, lavorano sugli organi nel rigoroso e pieno rispetto del corpo, che non viene mai sottoposto a forti sollecitazioni, ma accompagnato verso una “forma migliore”. Lo studio del Taiji Quan non è solamente uno studio legato al movimento fisico ma una profonda filosofia di vita che affonda i suoi contenuti nell’antico pensiero Taoista, ogni movimento esprime l’alternanza dello Yin /Yang, di vuoto e pieno: l’uomo e l’universo entrano in unione.

Taiji Quan in breve

  • E’ un’ esperienza che può arricchire tutti, un’attività che può essere complementare ad altre.
  • Un gioco di armonie, anche un gioco a due.
  • Richiede attenzione sul proprio corpo e sviluppa padronanza nei movimenti attraverso l’esercizio senso-percettivo.
  • Ricerca l’equilibrio per ottenere rapidità.
  • Fa bene, riduce le rigidità e rasserena.

.

CATEGORIES
TAGS
Se hai bisogno informazioni o vuoi proporre una storia da pubblicare puoi farlo da qui.
Powered by