GIANLUCA LIMONTA: “Mondi Opposti” L’Arte alla portata di tutti

GIANLUCA LIMONTA: “Mondi Opposti” L’Arte alla portata di tutti

Tecnica mista su supporto di carta cotone ad alto spessore, cm 76×56

Riprendendo l’antico concetto di dialettica tra bene e male l’artista ne sviluppa una sua personale concezione; è il dolore a contenere la gioia, che si trova rinchiusa tra le mura, invalicabili e perfette.
Ma il bene trova il modo di manifestarsi anche nella peggiore delle prigioni, e si libera nel nero mare d’odio, quasi a voler sfuggire dalla mano dell’artista.
L’infinito è l’unione di opposti: questo grande Zero rappresenta l’annullamento degli opposti: è una speranza di convivenza tra il bene e il male, in un mondo equilibrato e non più separato da mura.

Ania

CATEGORIES
TAGS
Se hai bisogno informazioni o vuoi proporre una storia da pubblicare puoi farlo da qui.
Powered by