I RACCONTI DEL FILOCCA: Cara Annie

I RACCONTI DEL FILOCCA: Cara Annie

Tema: “ l’amore”

6 CARA ANNIE

Cara Annie,

io sto a casa come mi è stato detto di fare e come mi sembra giusto: non mi pesa. In tempi normali stare a casa, invece che correre a lavorare, avrebbe originato in me, brianzolo come sono, sensi di colpa. Sto vivendo invece questi giorni come una vacanza autorizzata, praticamente imposta.

Me ne sto per conto mio con la compagnia del mio cagnone, Nieve, che non teme contagi; mi alzo quando voglio, leggo, scrivo come ora sto scrivendo, mangio quando voglio: mi cucino dei mangiarini inventando nuove ricette, tanto se l’esperimento non riesce sono l’unico a subirne le conseguenze, non faccio brutte figure. Se invece ne esce un nuovo piatto gustoso lo tengo in serbo per proporlo ai miei commensali quando festeggeremo la fine dell’incubo.

Posso fare da casa il mio lavoro in termini meno assillanti, perché sembra che tutti abbiano rallentato i loro ritmi.

L’altro ieri alle diciotto, aderendo ad una bella iniziativa nazionale, ho aperto la finestra ed ho suonato con l’armonica a bocca l’ “Inno alla Gioia” di Beethoven, sentendomi in sintonia con tanti italiani uniti nel senso di patria: l’ultima volta che si era manifestato questo sentimento giocava la nazionale azzurra.

Il mio vicino, che pure ha aderito all’iniziativa, ha aperto la finestra ed ha inondato la zona con l’ “Inno dell’Inter” a tutto volume: fa parte di una categoria a rischio perché affetto da una patologia pregressa: il calciovirus.

Prego per chi è in prima linea, categorie eroiche a rischio: l’intero corpo sanitario, le cassiere dei supermercati presi stupidamente d’assalto, i bancari, tutti quelli che lavorano perché la macchina Italia non crolli del tutto. Posso anche incazzarmi liberamente con tutti quelli che pontificano dalla TV senza avere vere competenze…ascolto con diffidenza i politici, apprezzo i pochi competenti scientifici.

Ma…non ce la faccio più, non ce la faccio proprio più.

Non ce la faccio più, Annie, a non poterti abbracciare.

CATEGORIES
Se hai bisogno informazioni o vuoi proporre una storia da pubblicare puoi farlo da qui.
Powered by