Inbound Marketing

Aumenta il Numero delle Conversioni con la Giusta Strategia di Marketing Online


L’advertising tradizionale offline è ancora in grado di raggiungere un alto numero di persone, ma operando secondo una modalità che oggi viene definita: interruption marketing.

Spot televisivi, radiofonici, attività di telemarketing, etc. interrompono le nostre attività quotidiane lavorative e non.

Scelte promozionali che oltre a essere costose e molto invasive, spesso fino a portare il rifiuto del messaggio da parte del pubblico, sono meno efficaci rispetto al passato perché nel migliore dei casi si limitano a stimolare un nostro bisogno.

Oggi la maggior parte dei potenziali clienti che sta valutando acquisti di prodotti e servizi sfrutta la rete per cercare informazioni documentazioni approfondimenti opinioni recensioni, comparazioni di prodotto, etc.

Questo è uno dei reali vantaggi che gli  investimenti negli altri canali promozionali non possono offrire.

Essere presenti online con il proprio sito web aziendale non è però sufficiente, è quindi  indispensabile individuare una strategia che porti gli utenti interessati a fino alla conversione, ovvero l’obiettivo che vogliamo ottenere: acquisto online, sottoscrizione di un servizio o di download di un software o di un’app, prenotazione di un soggiorno etc.

Questo processo che punta alla conversione è definito lead generation e differisce da altre forme promozionali come le attività di Branding ad esempio, il cui obbiettivo è invece la l’esposizione e l’aumento della riconoscibilità di un marchio.

Se abbiamo dei buoni contenuti, originali scritti in modo convincente, che siano tecnicamente ben indicizzati e pubblicati sui social, otterremo molte visite che possono essere ben capitalizzate attraverso l’iscrizione a una newsletter ad esempio.

La lista dei clienti fidelizzati e di utenti interessati ai nostri servizi è il più importante asset per un’azienda.

Uno degli errori più diffusi anche tra imprenditori e professionisti del web meno esperti è quello di considerare le attività di Content Marketing, SEO, Social Media Marketing ed Email Marketing come distinte e attuabili (o proponibili) individualmente.

Tutte queste attività che portano step by step il nostro pubblico di riferimento verso la conversione che desideriamo ottenere, vengono definite insieme come Inbound Marketing.

Rientrano a pieno nell’inbound marketing l’impiego di commenti e recensioni positive dei nostri stessi clienti soddisfatti, che potranno portare nuove visite delle proprie cerchie di amici e conoscenti ai nostri contenuti in modo automatico e naturale.