MUSICA: “Dio ha voluto che ci incontrassimo a casa sua…” – Il Duo GEMMA si racconta

MUSICA: “Dio ha voluto che ci incontrassimo a casa sua…” – Il Duo GEMMA si racconta

Ospiti in redazione Gloria e Federico in arte il Duo GEMMA che a ruota libera e con gli sguadi pieni d’amore ci hanno raccontato il percorso che li ha portati alla realizzazione del loro brano Can’t waste love.

“Non riusciamo a ricordarci una vita senza il “Duo GEMMA”, eppure sono passati soltanto 3 anni da quando l’abbiamo fondato!

Era il settembre 2016, da due mesi ci eravamo fidanzati, infatti ci piace sempre ripetere che il nostro percorso musicale è andato fin da subito pari passo con la nostra relazione affettiva: le due cose sono imprescindibili l’una dall’altra!

Da quel momento, è stato un “tour de force” che ha dell’incredibile: ci sono arrivate moltissime richieste, per concerti, matrimoni, cerimonie, eventi di ogni tipo, e per ogni appuntamento non ci sono mancate la passione e l’entusiasmo tipici di quando si fa una cosa per amore.

Suonare insieme ci lega moltissimo, ci dà la giusta carica e la linfa vitale per alimentare il nostro rapporto di coppia, e ci riempie di gioia sapere che con le emozioni che proviamo noi e che rendiamo in musica, emozioniamo anche molte altre persone!

Abbiamo suonato a Cremona, Milano, Lecco, allo Stelvio, ogni genere musicale dalla classica alla leggera, ma i “teatri” più belli e amati in cui suonare restano sempre le Chiese, specie della nostra Brianza.

Ci siamo conosciuti nell’inverno 2008 in Parrocchia ad Oggiono, proprio in Chiesa S.Eufemia:

Dio ha voluto che ci incontrassimo a casa sua…

Federico aveva 18 anni e stava suonando l’organo Serassi, il bellissimo organo Serassi che domina l’interno della Chiesa: Gloria, neanche 15enne, dopo esser salita su per la scaletta che conduce all’organo, ha aperto la porticina di legno e si è ritrovata davanti un ragazzo che… le ha fatto andare in tilt il cuore.

Il nostro primo incontro è stato molto significativo, perché erano già lì presenti tutte le cose a cui crediamo di più: l’amore, la musica e la fede. E sono proprio loro, la profondità della musica, l’eternità dell’amore e il miracolo della fede, i punti cardine che ci accompagnano sempre, ogni giorno.

Dal 2008, il fidanzamento è arrivato solo nel 2016, dopo anni di attese, studio intenso e amicizia sincera, per sfociare nelle nozze il 19 maggio 2018, giorno che ricordiamo con immensa gioia e commozione. Sposarsi così giovani al giorno d’oggi non è stato facile, tanti i pregiudizi delle altre persone in questo mondo così bisognoso di amore, ma abbiamo trovato dentro di noi il coraggio e la forza per seguire fino in fondo i progetti che sognavamo nel nostro cuore.

Il “Duo GEMMA” ha avuto fin da subito una particolare attenzione al sociale: appuntamento fisso è allietare i malati terminali dell’Hospice di Morbegno, intrattenere con la musica gli ospiti della Casa di Risposo “Sironi” di Oggiono, e fare concerti di beneficenza come l’ultimo che abbiamo presentato in Sala Consiliare a Oggiono, grazie al Sindaco Chiara Narciso, sull’emergenza-clima. Oltre ad interpretare le musiche dei grandi autori, ci divertiamo moltissimo a comporre musica nostra!

Da un mese abbiamo registrato il nostro primo video-clip, “Can’t waste love“, su un tema a noi molto caro: “Non sprecare l’amore”, rivolto alla generazione di giovani che usano soltanto i social per costruire legami affettivi.

Tanti ci hanno chiesto l’origine del nome: perché “Duo GEMMA”?

Perché “Gemma” è un nome che ci piace molto, e poi indica qualcosa di prezioso e raro, come il nostro duo.

E poi, semplicemente perché dire “Duo GEMMA” suonava bene !!

Ringraziamo “Brianza WEB” per averci dato l’opportunità di questo articolo, e naturalmente tutto il territorio della nostra Brianza per averci ospitato in tante nostre esibizioni!

Sicuramente, il “Duo GEMMA” ha la Brianza nel cuore.”

CATEGORIES
Se hai bisogno informazioni o vuoi proporre una storia da pubblicare puoi farlo da qui.
Powered by