RICOMINCIARE DA SE: Soluzione per il mal di testa

RICOMINCIARE DA SE: Soluzione per il mal di testa

Ci sono davvero tante le persone che soffrono di mal di testa e non riescono a trovare un rimedio valido in alternativa ai farmaci che spesso sono solo un palliativo e non la soluzione al loro problema.

Capire di che malessere si soffre è il primo passo da fare verso la guarigione. La modalità migliore per porre rimedio temporaneamente al disturbo ed eliminarlo nel lungo periodo è comprendere di quale tipologia di mal di testa si soffre nonché analizzare i malesseri correlati, come si presenta e le motivazioni. Non tutti mal di testa provocano lo stesso dolore o sono seguiti dagli stessi sintomi. Bisogna seguire le intuizioni che il nostro corpo ci lancia e capire i malesseri associati al mal di testa è uno dei principali metodi per capire cosa fi infastidire il nostro fisico, facendo scattare il meccanismo del mal di testa in maniera duratura.

Nausea, vomito, sensibilità alla luce e al rumore sono i principali malesseri correlati alle emicranie e alle cafalee insieme ad alcuni disturbi neurologici come i disturbi visivi, problemi legati all’intorpidimento della parte del corpo e le vertigini.

Capire la causa che scatena il nostro malessere può essere un valido inizio per eliminare per sempre il malessere. Alcuni fattori fisici o ambientali come ad esempio alcune tipologie di alimenti o cambiamenti ormonali, le condizioni atmosferiche e lo stress possono essere causa dell’emicrania.

Capire il problema all’origine può offrire la possibilità di non buttare soldi in rimedi inutili,non affaticare più il nostro corpo con farmaci che potrebbero rivelarsi controproducenti.

Oltre a valutare attentamente la tipologia di mal di testa è necessario capire quale sia la reazione del nostro corpo ai rimedi, testandoli di volta in volta. Esistono le classiche cure ma anche soluzioni naturali che ugualmente possono essere utilizzati per ridurre o eliminare il malessere: gli impacchi vegetali(limone, patate, cipolla, rafano), gli impacchi caldi con il sale, aromaterapia (citronella, eucalipto, arancia, lavanda e sandalo), la doccia calda, le tisane(camomilla lavanda, limone, maggiorana, melissa, passiflora, valeriana), il riposo, l’attività sessuale, oli essenziali.

Sicuramente diventa di grande aiuto cambiare alimentazione e lo stile di vita. Esistono infatti alcune tipologie di alimenti che per la loro composizione molecolare possono scatenare il mal di testa:cioccolato,vino rosso, formaggi, pesce affumicato, salsa di soia, carni e pesci conservati, latte, latticini, banane, agrumi, spinaci e pomodori, the e caffè, fumo, pillola anticoncezionale.

A parte tutti i rimedi descritti in alto, nel mio studio troverete i trattamenti che possono essere di grande aiuto nel combattere il mal di testa. Utilizzo la pranoterapia e vi assicuro che mi porta grandi risultati e soddisfazioni,oppure il massaggio,le tecniche specifiche insieme alla riflessologia plantare per trattare questo malessere.

Il mal di testa nella ,,Metamedicina’’ è associato alla paura e insicurezza o a un evento del passato in cui ci siamo sentiti minacciati.

La paura di rivivere la stessa situazione emotiva può far nascere in noi una tensione legata a un pericolo potenziale. Può trattarsi di subire un’influenza di abuso o di impotenza. Cosi ogni volta che ci sentiamo minacciati o costretti a fare cose controvoglia il disturbo si manifesta.

La nausea e il vomito che lo accompagnano esprimono il rifiuto. oppure il massaggio,le tecniche specifiche come riflessologia plantare per trattare questo malessere.

 

Justyna Wilenska

Per saperne di più

“La guarigione”
di Justyna Wilenska,
via Regina Vecchia 85
Laglio (CO)

CATEGORIES
Se hai bisogno informazioni o vuoi proporre una storia da pubblicare puoi farlo da qui.