SE CI PASSI DAVANTI: Palazzo Mazzini (Biblioteca Comunale) ad Asso

SE CI PASSI DAVANTI: Palazzo Mazzini (Biblioteca Comunale) ad Asso

Negli ultimi anni del regno Lombardo Veneto gli amministratori di Asso decisero di sistemare il centro del paese ricavando una piazza e costruendo la Casa del Comune con i portici per il mercato.

Il nuovo edificio, progettato dall’architetto Costantino Verza, fu terminato nel 1855. Sopra la facciata era previsto un frontone decorativo che non fu costruito.

Per fare spazio al palazzo e alla piazza antistante vennero abbattute tre case, tra cui una dell’antica famiglia Curioni.

La nuova piazza rese meglio visibile la facciata della chiesa prepositurale, che si veniva ora a trovare in posizione più scenografica sopra la grande scalinata.

Nell’archivio comunale è conservata una documentazione completa del progetto dell’architetto Verza che comprende anche i modelli, a grandezza naturale, dei volti e di altri particolari che decorano le lesene della facciata.

Il palazzo di piazza Mazzini (sede, dopo l’unità d’Italia, del primo Municipio di Asso) fu poi utilizzato come casa d’abitazione e come edificio scolastico.

Dopo essere stato ristrutturato, è divenuto sede della Biblioteca comunale e di altre associazioni comunali. Sotto la pavimentazione del portico si trova una grande cisterna per la raccolta dell’acqua piovana.

Fonte: Comune di Asso

CATEGORIES