ALBAVILLA: il meraviglioso mondo di Luigi Corbetta

ALBAVILLA: il meraviglioso mondo di Luigi Corbetta

Quando si dice fotografia nella zona del Triangolo Lariano non si può fare a meno di associare il nome di Luigi Corbetta.

Siamo andati a trovarlo ad Albese con Cassano presso “l’Osteria del ponte” dove ha tenuto una mostra fotografica molto particolare.

Appena entrati troviamo il signor Luigi davanti alla porta, ci rendiamo subito conto di avere di fronte una persona speciale, non solo per la sua maestria e la sua arte, ma perchè sin dalle prime parole traspare il suo animo sensibile ed il suo amore per il mondo della fotografia.

Dopo averci messo a nostro agio chiedendoci di dargli del tu, Luigi incomincia a raccontare la sua storia.
Ho cominciato ad appassionarmi di fotografia praticamente da adolescente quando andai a lavorare a Como in una grossa azienda del settore,

Dopo 13 anni decisi di aprire un’attività tutta mia, da li in poi milioni di scatti ore e ore di sviluppo e di pensiero creativo.

Ho sperimentato ed insegnato in tutti questi anni tecniche analogiche dove il mio intervento è comunque determinante sul risultato finale.

Ho tenuto moltissimi corsi di fotografia con degli splendidi allievi, qualcuno è anche diventato famoso come ad esempio Maurizio Galimberti.

Ho ricevuto molti premi e riconoscimenti, cito solo gli ultimi due molto importanti in Russia ed in Giappone.

Oggi faccio delle foto alchimie con una scatoletta di legno che contiene solo una pellicola ed un foro come obbiettivo.

Utilizzando varie tecniche ottengo delle foto con effetti molto particolari, ma lascio che siate voi a cogliere un emozione dalle immagini esposte.

Durante ll mio percorso fotografico e soprattutto di vita sono stato accompagnato e sostenuto da una persona splendida, che purtroppo è mancata da qualche anno, mia moglie Elisabetta che ha sempre condiviso con me momenti belli e meno belli.


Mi piace terminare questa chiacchierata con una frase che cito spesso:

“Tutto ciò che non fotografo è come se fosse perduto, mai esistito…
Tutto ciò che non subisce il mio intervento alchemico
non è mai completamente mio, emotivamente mio,,,”


 

CATEGORIES
TAGS
Se hai bisogno informazioni o vuoi proporre una storia da pubblicare puoi farlo da qui.