COMUNE DI MERONE: Chiusura del cimitero e del centro raccolta rifiuti

COMUNE DI MERONE: Chiusura del cimitero e del centro raccolta rifiuti

Ordinanza n. : 2/20

Registro generale n. 17/20 Merone Lì 14/03/2020

prot. n. 0003375

OGGETTO: ORDINANZA SINDACALE CONTINGIBILE E URGENTE DI

CHIUSURA DEL CENTRO DI RACCOLTA INTERCOMUNALE E DEL CIMITERO PER EMERGENZA SANITARIA CODIV-19

IL SINDACO

-Dott. Giovanni Vanossi-

nella sua qualità di autorità comunale pro-tempore di protezione civile, sanitaria e di pubblica sicurezza

Visto il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’11 marzo 2020 recante, all’articolo 1 “Misure urgenti di contenimento del contagio e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 sull’intero territorio nazionale”;

Considerato che, ai sensi dei precedenti Decreti emanati (D.P.C.M. 8 marzo 2020 e D.P.C.M. 9 marzo 2020), è assolutamente vietata l’aggregazione di persone in assembramenti di ogni genere e tipo;

Considerato che non risulta possibile controllare la circostanza di cui al punto precedente, e che pertanto si rende necessario, ai fini della tutela della salute pubblica e del rispetto del D.P.C.M. 11 marzo 2020, interdire l’ingresso dei cittadini alla piattaforma ecologica nonché al cimitero comunale, luoghi che per loro natura, data la limitata dimensione degli spazi, potrebbero portare alla formazione di assembramenti di persone;

Visti gli articoli 50 comma 5 e 54 comma 2 del D.LGS 267/2000 e successive variazioni;

Visto l’art. 650 del Codice Penale;

Per tutto quanto sopra esposto e motivato

ORDINA

  1. La chiusura, sino a data da destinarsi, del centro intercomunale di raccolta di Via Cesare Battisti, Merone (Co);

  2. La chiusura, sino a data da destinarsi, del cimitero comunale.

La presente ordinanza è valida fino all’emissione di apposito atto di revoca.

DISPONE

1) La trasmissione della presente Ordinanza: al Sig. Prefetto di Como; al Comando del Corpo di Polizia Municipale;

all’Ufficio Tecnico Comunale;

al Sindaco del Comune di Monguzzo e al Commissario Straordinario del Comune di Lambrugo;

alla Cooperativa “Il Ponte” di Albiate (MB), gestore della manutenzione del Cimitero Comunale;

al “Cilindro” di Alzate Brianza, presso il Comune di Alzate Brianza (Co);

COMUNICA

che, ai sensi dell’articolo 3, comma 4, della legge 7 agosto 1990 n. 241 e s.m.i., contro il presente provvedimento è ammesso:

ricorso giurisdizionale al T.A.R. ossia al Tribunale Amministrativo Regionale di Milano, ai sensi dell’articolo 29 del D.Lgs. 2 luglio 2010, n. 104, entro 60 giorni dalla notifica o comunque dalla conoscenza del presente provvedimento.

in alternativa al ricorso al T.A.R., il ricorso straordinario al Capo dello Stato ai sensi dell’art. 8 del D.P.R. n. 1199 del 1971, entro 120 giorni dalla data di notifica o di conoscenza del presente provvedimento.

INCARICA

Gli agenti del Servizio di Polizia Locale di verificare l’ottemperanza alla presente Ordinanza.

CATEGORIES
Se hai bisogno informazioni o vuoi proporre una storia da pubblicare puoi farlo da qui.